Un tweet per resistere

Martedì 9 aprile, alle ore 9,15, nell’Aula Magna del Liceo Alfieri si terrà la conferenza “Un tweet per Resistere”. Mimmo Candito (grande inviato de La Stampa e docente universitario) parlerà e risponderà ai tweet ricevuti in tempo reale e a quelli inviati in questi giorni sul blog http://anpi8.wordpress.com dai ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori della Circoscrizione 8: 140 caratteri per dire che cosa significa oggi per loro resistere nella vita, nei sentimenti, nello studio, ecc.
E’ il primo evento di tutta una serie di manifestazioni e cerimonie che l’ANPI Circ.8 Nicola Grosa organizzerà in aprile, che culmineranno nella giornata di domenica 21 con la seconda edizione di “A passo di Resistenza”.

Vi invito a partecipare: illustreremo il programma del mese e i tweet, commentati da Candito e dai ragazzi, offriranno una visione di come Resistenza, intesa anche come Resilienza (ovvero la capacità di adattarsi e resistere alle situazioni), sia un concetto quanto mai attuale.

Ringraziamo il Preside e i docenti del liceo Alfieri per l’ospitalità e la partecipazione.

I tweet si inviano a @AnpiOtto inserendo anche #res8

A passo di Resistenza, conferenza stampa

Si terrà nella Sala Consiliare della nostra Circoscrizione, mercoledì 11 aprile alle 11:30,  la conferenza stampa di annuncio della manifestazione “… a passo di Resistenza” del 22 aprile prossimo organizzata da ANPI sezione Nicola Grosa e UISP Torino con la collaborazione della Commissione Cultura e con il patrocinio della nostra Circoscrizione. Per l’ANPI interverranno il Presidente della nostra sezione Raffaele Scassellati e Cesare Beneventi del direttivo.

Qui potete scaricare l’invito in formato PDF.

25 Aprile, celebriamolo con l’ANPI

Stiamo arrivando al mese più intenso per noi dell’ANPI, il mese con più impegni, il mese della memoria e della celebrazione della Resistenza. Invitiamo tutti, iscritti simpatizzanti e cittadini, a partecipare alle manifestazioni organizzate dall’ANPI torinese e dalla nostra sezione. Ci piace evidenziare la nostra iniziativa “Corsa di Resistenza”, sarà una grande giornata dedicata ai “ragazzi” della Resistenza e i ragazzi di oggi saranno i protagonisti.

Di seguito l’elenco delle inziative per data.

  •    2 Aprile ore 10:00 cerimonia al Pian del Lot
  •    5 Aprile ore 10:00 cerimonia al Martinetto
  •    20 Aprile ore 16:30 cerimonia alla Microtecnica (Piazza Graf)
  •    22 Aprile dalle ore 9:00 alle 22:30 “Corsa di Resistenza”: corsa podistica, percorso per i luoghi della memoria e festa con concerto nella Circoscrizione Otto. A breve programma dettagliato.
  •    23 Aprile ore 10:00 cerimonia alla caserma La Marmora in via Asti, 22.
  •    24 Aprile ore 20:30 Fiaccolata, partenza da piazza Arbarello e chiusura in piazza Castello.
  •    25 Aprile 2012 Cerimonia organizzata dalla nostra sezione a Cavoretto. Dopo la cerimonia ci sarà il pranzo presso il Circolo La Tesorina, vedi qui il programma dettagliato ( 25 Aprile a Cavoretto) e indicazione su come prenotare (Prenotare).

ANPI e casapound

“Se ce ne fosse ancora bisogno, CasaPound getta definitivamente la maschera”. Inizia così una nota del Comitato nazionale Anpi a commento delle gravi dichiarazioni da parte di rappresentanti del gruppo neofascista.
“Dopo essersi ammantata di “cultura” e di “socialità”, in varie occasioni, sia pure senza successo, visto che nessuno ormai è disposto a cadere nella trappola, adesso l’esultanza per la morte del magistrato Saviotti e l’esplicitazione della speranza che a questa morte ed a quella di Bocca ne seguano altre, hanno un significato inequivocabile che va addirittura al di là dei richiami al fascismo ed al peggior populismo, avvicinandosi molto all’istigazione alla violenza”.
“Vedrà la magistratura -si rileva – se esistono estremi di reato. Per noi, conta l’esecrabile fatto politico, che denunciamo come un episodio di inaudita ed inaccettabile gravità. Adesso, chi ha tollerato CasaPound, chi le ha concesso locali e sedi e ne ha favorito l’ascesa e lo sviluppo, ha solo la scelta fra una dissociazione aperta e definitiva oppure l’accettazione che diventi esplicita e pacifica la connivenza con un gruppo di questo tipo, davvero incompatibile col nostro sistema costituzionale e civile”.
“Quanto a coloro – si sottolinea – che hanno creduto, in buona fede, nella favoletta dell’innocenza, delle inclinazioni culturali e sociali di CasaPound, è davvero tempo che aprano gli occhi, si ricredano e prendano atto di una realtà che ora è divenuta addirittura agghiacciante. Per il resto, chiediamo con fermezza che la Costituzione venga fatta rispettare dalle autorità pubbliche e vengano finalmente applicate le leggi che vietano ogni forma di incitamento all’odio e alla violenza, così come ogni tipo di apologia del fascismo e di ciò che esso ha tristemente rappresentato”.
“Raccomandiamo – conclude infine la nota – alle nostre organizzazioni di vigilare, rifiutando – peraltro – qualsiasi tipo di provocazione”.
Questi avvenimenti dei “fascisti del terzo millenio”, fanno parte della lunga collezione ormai degli episodi intollerabili ma “accettati” dalla gran parte dei media e dalle autorità.
Noi invece che non possiamo accettare queste continue provocazioni (il console Vastani in Giappone, la richiesta di intitolazioni di strade ad Almirante, ecc.) e le continue deliranti uscite dei fascisti, penso che ne abbiamo abbastanza. Non possiamo continuare a difendere questa nostra fragile libertà dal fascismo: chiediamo di chiudere Casa Pound nella nostra Città, nel nostro Quartiere (v. Cellini).
Inizierei a raccogliere le solite firme e poi vediamo cos’altro possiamo metterci insieme, insomma prepariamo un programmino decente di mobilitazione, di vigilanza e di richiesta di chiusura di queste ritrovi.
Attendo vostri commenti.
Colgo l’occasione per salutare per l’ultimna volta Guido Carbi. Un grande partigiano, un grande italiano, un grande Uomo, che noi dell’ANPI abbiamo conosciuto, apprezzato, ammirato ed amato. Addio Guido. (Suggerisco a tutti di andare sul sito dell’ANPI di Condove, dove c’è una interessantissima intervista a Guido)
Cesare Beneventi del direttivo ANPI 8  

Nuova sede

Il 26 di questo mese verrà inaugurata la nuova sede della sezione  Nicola Grosa, alla quale sei iscritto/a, dal Presidente Provinciale ANPI Diego Novelli e dal Presidente della Circoscrizione 8 Mario Cornelio Levi. La cerimonia avrà luogo al secondo piano di Corso Moncalieri 18, alle ore 18.

Ti aspettiamo, anche perché in questa occasione potrai incontrare la presidenza dell’ANPI provinciale e sarà anche possibile ringraziare il Presidente dell’8° Circoscrizione, che si è attivato positivamente per farci avere questa sede.

A partire da novembre sarà aperta il lunedì e il mercoledì dalle 16 alle 18. Avremo la possibilità di incontrarci per scambiare opinioni e organizzare le nostre attività, potrai trovare accoglienza e sentirti a tuo agio. Inoltre, saremo a tua disposizione per rinnovare la tua tessera del 2012.

Il Presidente

Raffaele Scassellati