I Qr Code della Grosa vanno in trasferta

Siamo stati invitati a partecipare alla mostra “Douleurs e tourments – Les victimes civiles dans les conflits européens du XXe siècle 1914-1945” (Dolori e tormenti – Vittime civili nei conflitti europei del XX secolo 1914-1945) organizzata da L’Association pour le devoir de mémoire e la Federation des Groupements Français de Monaco nel Principato di Monacoche ospiterà il manifesto con i Qr Code che la nostra sezione ha posato sotto le lapidi dei martiri della Resistenza nei quartieri di San Salvario, Cavoretto e Borgo Po.

E’ un riconoscimento importante del nostro lavoro, che si sta estendendo a tutta la città, e questo invito nasce grazie ai contatti tenuti della nostra vice presidente Rosanna Barello con la FGFM e la sua presidente, Danielle Merlino.

La mostra ha carattere internazionale e prevede un ciclo di conferenza sul tema delle vittime civili delle due guerre mondiali.

Orgogliosi di portare l’ANPI tutta, la nostra città e il nostro lavoro in un contesto così importante e di continuare a rapportarci costruttivamente con le altre associazioni, in Italia e all’estero.


 

Ci sono stelle che brilleranno per sempre

Grazie Carla Fracci

“Sono stata la prima ad andare tra la gente. Ballavo ovunque. Nelle piazze, nelle scuole, sotto ai tendoni. Da Carpi a Catania, da Lorenteggio a Reggio Emilia. Sono stata figlia di un tranviere e di una operaia della Innocenti: andavo a cercare la gente, volevo che tutti conoscessero il balletto.”

Carla Fracci – Festa dell’Unità del 2011 a Torino